Home / Attrezzature fotografiche / La borsa fotografica

La borsa fotografica

Share on Facebook0Share on Google+1Pin on Pinterest0Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Una volta acquistata la nostra bella fotocamera, magari corredata di qualche obiettivo, dobbiamo subito pensare a come trasportare la nostra attrezzatura fotografica, cioè a dotarci di una borsa fotografica.

Non si tratta di una scelta di secondaria importanza. La fotocamera, gli obiettivi e gli altri accessori, infatti, corrono diversi rischi durante il trasporto: dal pericolo di cadute accidentali alle vibrazioni legate ai viaggi in auto che possono incidere alla lunga negativamente sui meccanismi di precisione della fotocamera. E’ evidente quindi che le prime caratteristiche da prendere in considerazione nello scegliere la borsa sono la robustezza e la capacità di assorbire eventuali urti.

Le borse fotografiche sono quindi  in genere costruite facendo ampio ricorso a materiali atti ad assorbire urti e vibrazioni, sia nelle zone di appoggio, sia negli scomparti interni che separano i diversi oggetti contenuti, impedendo che vengano a contatto con il rischio di graffiarsi.

Le borse fotografiche hanno degli scomparti interni componibili, attraverso spugnette rivestite di stoffa che si congiungono mediante il velcro. In tal modo gli scomparti potranno essere ottimizzati in funzione dell’obiettivo o dell’accessorio che dovranno contenere.

LC_5510

 Una borsa fotografica a due ripiani con scomparti di

dimensioni modificabile per adattarsi agli obiettivi e agli accessori.

LC_5511

Una borsa fotografica a due ripiani.

Se si toglie la fotocamera al di sotto si possono raggiungere altri scomparti.

Un’altra cosa cui dovremmo prestare attenzione è che siano presenti rinforzi in plastica dura o, meglio, in metallo, nei punti più soggetti a sollecitazioni o a contatto. Osservate anche i punti di contatto tra le tracolle e le bretelle e la borsa. Gli anelli di contatto dovrebbero essere in metallo e non in plastica, e le cuciture dovrebbero essere robuste. Altrimenti si rischia che cedano, con effetti potenzialmente rovinosi sull’attrezzatura.

Molto importante è la presenza di un numero sufficiente di piccole e grandi tasche, laterali ed interne, chiuse da cerniere, per trasportare ordinatamente schede di memoria, batterie, filtri fotografici, cavetti, telecomandi, ecc… cioè tutti quei piccoli accessori che rischiano in continuazione di smarrirsi nella borsa o di cadere fuori se non hanno un loro scomparto dedicato.

Le cerniere interne ed esterne devono essere anch’esse robuste e scorrevoli, di ottima qualità, perché saranno aperte e chiuse milioni di volte nell’arco della vita di una borsa fotografica.

Una cosa abbastanza importante è la presenza di una copertura impermeabile estraibile, in modo da preservare l’attrezzatura se ci trovassimo inaspettatamente nel mezzo di un temporale.

Non dimentichiamo di verificare che tracolle e bretelle abbiano una generosa imbottitura nei punti di contatto con la spalla, altrimenti il trasporto potrebbe diventare un tormento.

Esistono diverse ditte specializzate nella realizzazione di borse fotografiche. Tra le più conosciute vi sono la Lowepro, la Reporter e la Tamrac… Grazie alla lunga esperienza e all’utilizzo della migliore tecnologia, queste aziende offrono prodotti di ottima qualità che garantiscono la massima protezione durante il trasporto dell’attrezzatura fotografica.Soffermiamoci sui diversi tipi di borse fotografiche esistenti in commercio:

 

Borsa pronto

E’ una borsa, di solito morbida, di piccole dimensioni, adatta a contenere una fotocamera reflex con il suo obiettivo di base, il 18-55. Non si riuscirà ad inserirvi nient’altro, quindi si tratta di una borsa adatta a chi non pensa di ampliare il proprio corredo. C’è da dire che comunque capitano sempre quelle occasioni in cui si decide di portare con se la sola fotocamera dotata di un obiettivo tuttofare, in tali occasioni una borsa pronto fa sempre comodo.

canon_EH19-L

Una borsa pronto della Canon: adatta a trasportare una reflex con il suo obiettivo di base.

Borsa fotografica morbida

Si tratta della classica borsa da trasporto attrezzatura fotografica. Nell’acquistarla bisogna prestare attenzione alle caratteristiche menzionate sopra. Se ne trovano in commercio, ovviamente, selle più svariate dimensioni. Più è grande il nostro corredo, maggiore dovrà essere la dimensione della borsa per contenerlo. Bisogna ocmunque anche dire che spesso un approccio più razionale prevede di non portarsi dietro tutta l’attrezzatura, ma solo gli obiettivi e gli accessori che davvero pensiamo di usare.

Chi pensa di viaggiare in aereo dovrebbe prestare attenzione alle dimensioni della borsa, in modo da acquistarne una che non superi le dimensioni ammesse dalle compagnie aeree per il bagaglio a mano.

tamrac5613-ultrapro133

 La borsa morbida tamrac5613-ultrapro133

Borsa fotografica rigida o bauletto

La borsa rigida garantisce la massima protezione per l’attrezzatura fotografica, ma è piuttosto scomoda da trasportare. Realizzata in alluminio o in plastica rigida, assomiglia ad una grossa cassetta porta attrezzi, con gli scomparti morbidi per l’attrezzatura. Di solito la utilizzano i professionisti per spostarsi dallo studio alla location degli scatti, se questa location è raggiungibile con un automezzo.

KN-CAMCASE10_OPEN

Una borsa fotografica rigida

Trolley fotografico

Per i fotografi che sono grandi viaggiatori esistono anche dei trolley fotografici, sia rigidi che morbidi. Chi scrive vi sconsiglia comunque di imbarcare l’attrezzatura fotografica nella stiva, sia per gli urti a cui inevitabilmente va soggetto il bagaglio, sia per il rischio di furti.

Lowepro-Pro-Roller-Lite-150-AW-4

Un trolley fotografico della Lowepro

Zaino fotografico

Per il fotografo che deve affrontare lunghe camminate sono stati realizzati gli zaini fotografici, che si rivelano molto utili durante le escursioni, anche se sono più scomodi rispetto alla borsa nella fase di lavoro.

1286876807_127989032_2-ZAINO-LOWEPRO-PHOTO-TREKKER-AW-II-Macerata-1286876807

Uno zaino fotografico

Share on Facebook0Share on Google+1Pin on Pinterest0Tweet about this on TwitterEmail this to someone

010Una volta acquistata la nostra bella fotocamera, magari corredata di qualche obiettivo, dobbiamo subito pensare a come trasportare la nostra attrezzatura fotografica, cioè a dotarci di una borsa fotografica. Non si tratta di una scelta di secondaria importanza. La fotocamera, gli obiettivi e gli altri accessori, infatti, corrono diversi rischi durante il trasporto: dal pericolo …

Review Overview

User Rating: Be the first one !
0

Su Stepanenco Alexandru

Lascia un commento

Scroll To Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: