Home / Attrezzature fotografiche / Pellicole protettive per display

Pellicole protettive per display

Share on Facebook0Share on Google+0Pin on Pinterest0Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Una delle prime cose da fare, quando acquistate una fotocamera nuova, è quella di proteggere adeguatamente il display posteriore con una pellicola protettiva.

Perchè usare una pellicola protettiva?

La risposta è piuttosto ovvia, quando dopo un certo periodo d’uso i graffi iniziano a rendere meno chiara la visione, basta cambiare la pellicola per ripristinare la condizione originale. Se si fa un uso saltuario della fotocamera, è probabile che il display rimarrà perfetto a lungo anche senza nessuna protezione. Invece se si usa molto la macchina, specie in condizioni difficili, sarà molto facile rovinare il display.

Che pellicola scegliere?

Esistono pellicole flessibili e pellicole rigide.

Le pellicole flessibili di buona qualità sono costituite solitamente da tre strati: uno adesivo che va a contatto col display (lo strato aderisce saldamente, ma non contiene colla perciò si rimuove facilmente e senza lasciare sporco sul display), uno intermedio protettivo e uno superficiale con trattamento antiriflesso per permettere una buona visione dello schermo. Quelle super-economiche fatte di un solo strato di PVC sono a mio avviso da scartare in quanto non garantiscono una buona visibilità, durano poco e proteggono poco il display.

Le pellicole rigide sono per costruzione simili a quelle flessibili, con la differenza che lo strato intermedio è fatto di materiale plastico duro, nei prodotti di qualità si usa il policarbonato. Ne esiste anche un tipo particolare fatto di vetro ottico antigraffio. Alcuni tipi hanno al posto dello strato adesivo un bordino che si incolla al vetro che tiene saldamente, ma è più difficile da rimuovere. Il vantaggio delle protezioni rigide è che proteggono sicuramente di più e anche da piccoli urti oltre che dai graffi, inoltre si applicano più facilmente. Lo svantaggio è il costo più elevato.

Come regolarsi per quanto riguarda le dimensioni? Sulla confezione è indicata la misura del display per cui la pellicola è costruita. Sui siti dei produttori spesso si trova un elenco delle macchine fotografiche con cui è compatibile una certa pellicola. Ci sono anche pellicole dedicate per particolari modelli di fotocamera che sono costruite per seguire perfettamente il profilo del display di una data macchina. Esistono anche dei kit completi di una seconda pellicola per proteggere il piccolo display superiore, per le macchine che ne sono dotate.

Che sia rigida o flessibile, l’importante è che abbia un adesivo che non lasci residui sul display, che abbia un’ottima trasparenza e che abbia uno strato antiriflesso per garantire una buona leggibilità del display.

Pellicola_rigida-400x600

Una protezione per display di tipo rigido, costruita in policarbonato.

Come indicato sulla confezione è adatta per macchine fotografiche con display da 3 pollici.

 

Come applicare correttamente la pellicola

La prima cosa da fare è pulire accuratamente il display, come spiegato nelle didascalie sotto le seguenti foto.

Pulizia_display-600x400

Per prima cosa bisogna soffiare via eventuali granellini di polvere usando il soffietto.

 

Pulizia_display_panno-600x400

Con un panno in microfibra di buona qualità togliamo ditate e tracce di unto.

 

Adesso che il display è perfettamente pulito, passiamo all’applicazione della pellicola. Le istruzioni date di seguito sono valide in generale e si riferiscono all’applicazione di una pellicola rigida. L’applicazione di una pellicola flessibile varia in pochi punti come spiegato di seguito. Prima di iniziare vi consiglio di leggere attentamente le istruzioni del produttore incluse nella confezione.

Come noterete, la pellicola ha due strati protettivi, uno da togliere immediatamente prima dell’applicazione e l’altro da togliere a lavoro concluso. Immediatamente prima di applicare la pellicola è bene dare un’ultima soffiata al display per evitare che granelli di polvere o pelucchi rimangano tra questa e il display. E’ importante allineare bene il bordo superiore della pellicola con quello del display.

Applicazione_pellicola-600x400

Togliete la plastica protettiva dal lato che va a contatto col display subito prima di applicarla per evitare

che granelli di polvere vi si attacchino. Iniziate ad applicare la protezione allineando il bordo in alto con quello del display.

Applicazione_pellicola_2-600x400

Una volta ben allineato, premere bene tutta la superficie iniziando da un angolo fino ad arrivare all’altro.

A questo punto è possibile rimuovere la pellicola protettiva esterna.

Per l’applicazione di una pellicola flessibile si procede più o meno allo stesso modo, ma in queste ultime fasi bisogna fare particolare attenzione a far uscire tutte le bolle d’aria, a questo scopo si può usare una schedina di plastica inclusa nella confezione oppure una vecchia carta di credito premendo dal centro verso i bordi.

Share on Facebook0Share on Google+0Pin on Pinterest0Tweet about this on TwitterEmail this to someone

000Una delle prime cose da fare, quando acquistate una fotocamera nuova, è quella di proteggere adeguatamente il display posteriore con una pellicola protettiva. Perchè usare una pellicola protettiva? La risposta è piuttosto ovvia, quando dopo un certo periodo d’uso i graffi iniziano a rendere meno chiara la visione, basta cambiare la pellicola per ripristinare la condizione …

Review Overview

User Rating: Be the first one !
0

Su Stepanenco Alexandru

Lascia un commento

Scroll To Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: