Home / Consigli sulla fotografia / Il modo migliore per imparare come scattare foto ai matrimoni

Il modo migliore per imparare come scattare foto ai matrimoni

Share on Facebook47Share on Google+0Pin on Pinterest0Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Nell’ultimo anno, ho speso molto tempo cercando di imparare l’arte di come scattare foto ai matrimoni. Anche se ho ancora molto da imparare, posso parlare con fiducia per esperienza (positiva e negativa allo stesso modo) di come immettersi sulla giusta strada per diventare fotografi di matrimoni.

1-Acquisire un interesse

Se stai leggendo questo articolo, c’è una buona probabilità che hai già raggiunto questo stadio. Forse sei interessato alle fotografie di matrimoni per il potenziale del guadagno, o forse ami soltanto i matrimoni e vuoi documentarli.

In entrambi i casi, la fotografia di matrimonio, è un animale come nessun altro, e richiede davvero differenti approcci.  Una volta ho lavorato con un fotografo di matrimonio che mi ha detto che la cosa che preferiva della fotografia di matrimonio, è che combina tanti diversi tipi di fotografia: (macro, pensa agli anelli), architettura (belle chiese), e anche un po’ di sport, immagina lo scatto della coppia in rapido movimento.

Trova fotografi di matrimoni che ti ispirino. Ci sono centinaia di fotografi di matrimoni di talento, e l’ispirazione non è mai lontana. Trascorrere del tempo imparando cosa ti piace e come presentare una scena è fondamentale per sviluppare uno stile. La fotografia di matrimonio è un campo esclusivo, e non è difficile e non è difficile rimanere rapidamente affascinati dal suo mondo.

2- Inizia ad assistere

Alcune persone hanno fotografato matrimonio prima di assistere un professionista? Certo. Lo consiglio? Niente affatto.  Se puoi saltare questo step e fotografare matrimoni da solo, sei molto più abile di me. Per me io non ero nemmeno adatto a tentare.

La prima cosa che ho fatto, è stata quella di mettermi in rete e cercare fotografi nella mia zona. La mia prima idea era quella di inviare e-mail ai fotografi di matrimoni locali chiedendo di assistere o fare da secondo fotografo. La maggior parte di queste sono state respinte. Essere il secondo fotografo ti permette di imparare tutti i trucchi dei matrimoni senza pressione.

come scattare foto ai matrimoni_04

Tuttavia con sufficiente persistenza ho iniziato a lavorare regolarmente come professionista locale.  Scattare come secondo fotografo è stata una delle esperienze preferite, ho avuto modo  di viaggiare con un gran numero di differenti fotografi e di fotografare dei matrimoni sorprendenti. I fotografi con cui ho fotografato avevano decenni di esperienza e ho veramente imparato la loro arte.  Studiare il loro lavoro e i loro metodi, è stata la cosa migliore che abbia mai fatto per imparare a scattare fotografie ai matrimoni.

Essere un buon assistente o un secondo fotografo porterà il lavoro sulla tua strada. Ricorda che quando lavori come secondo, il tuo compito è quello di integrare il lavoro del primo fotografo. Resta fuori dai loro scatti, e fotografa da angolazioni complementari (non identiche). Un buon approccio è quello di usare obiettivi di lunghezza focale diversa, se il primo fotografo utilizza un teleobiettivo, utilizza un grandangolare per approcciarti alla situazione. Scattare in due modi diversi è fantastico per il primo fotografo perché gli consentirà di consegnare più immagini al cliente.

Soprattutto, fai quello che ti chiedono di fare, senza fare troppe domande. Prova a stare un passo avanti a loro e considera le loro esigenze.  Io ho lavorato sia come primo che come secondo fotografo ai matrimoni, e quando sono il primo,  ho così tante cose da fare che un assistente che si prende cura di piccole mansioni è una benedizione.

Quando si inizia, non hai la garanzia di essere pagato o ricompensato. Potresti anche non essere in grado di utilizzare le immagini nel tuo portfolio, ma dipende dalle condizioni del contratto con cui stai lavorando.  Assicurati di mettere queste cose per iscritto e di capire quali sono le aspettative del primo fotografo su di te.  Tuttavia, nonostante il fatto che non potrai vivere facendo il secondo fotografo per i primi mesi, le conoscenze che acquisirai saranno un grande investimento per il tuo talento.

3-Impara un mestiere

Forse più di qualsiasi altro tipo di fotografia, imparare l’arte della fotografia di matrimonio è essenziale per il tuo successo. Il settore ha un enorme quantità di fatturato, e molto è dovuto alla scarsa conoscenza di quello che serve per sviluppare quest’arte.

Se non ti piacciono i contratti, non è il lavoro giusto per te. I contratti stabiliscono le aspettative di un lavoro e proteggono entrambe le parti. Ricerca i contratti che utilizzano i fotografi.  Con qualche ricerca ci sono esempi che sono subito disponibili. Considera di consultare un avvocato per assicurati che il contratto sia valido. Molti fotografi hanno anche un’assicurazione di responsabilità civile, così come l’assicurazione che protegge l’attrezzatura affinché non venga rubata o danneggiata sul lavoro.

Determina il tipo di lavoro giusto per te. Vuoi vendere foto stampate? Dischi con file digitali? Album? Tutti richiedono ricerca e idee che si estendono ben oltre lo scopo di questo articolo.

Infine, decidi come commercializzare il tuo lavoro, potrebbe essere la più grande sfida che tu debba affrontare.  Non ci sono segreti, solo molto lavoro che deve essere inserito nella costruzione di un brand che la gente conosca e riconosca.  Trova modi efficaci per fare pubblicità. Considera il fatto che ci sono sia gratuiti ( passaparola)che opzioni di pubblicità a pagamento. I sono un grande sostenitore che la migliore pubblicità è fatta dai clienti soddisfatti.

4-Cerca e scegli la migliore attrezzatura

Molti fotografi fanno l’errore di ricondurre la qualità del lavoro a fotocamere ed obiettivi costosi. Probabilmente avrai sentito dire che ormai l’attrezzatura non è tutto se si è un bravo fotografo.

Anche se, l’altro lato della medaglia, è che una migliore attrezzatura è un enorme vantaggio per qualsiasi tipo di fotografia.  La fotografia di matrimoni no fa eccezione.  Alcune delle situazioni in cui ti troverai forse metteranno a dura prova l’attrezzatura all’inizio. Le chiese possono essere ben illuminate o sembrare grotte artificiali.  Si tratta in momenti come questi che hai bisogno della giusta attrezzatura per fotografare correttamente il matrimonio.

Per me ci sono due parti essenziali nel mio kit per il matrimonio: una buona fotocamera con buone ed elevate prestazioni ISO, e veloci obiettivi a lunghezza focale fissa.  I miei obiettivi di fiducia sono a lunghezza focale fissa tra f/1.4 e f/2. Questi mi permettono di fotografare il matrimonio nel mio stile e mi assicurano che posso catturare abbastanza luce.

Una fotocamera con buone ed elevate prestazioni ISO, può salvarti quando sei nei luoghi più bui. Anche il flash è importante, anche se molte chiese non permettono di usare il flash durante la cerimonia. Anche se è permesso, potresti scoprire che i tuoi clienti e i loro invitati preferiscono non vedere il lampo di un flash ogni pochi secondi. Una fotocamera con buone prestazioni ISO e rapidi scatti con obiettivi a lunghezza focale fissa ti faranno catturare scatta anche con un luce scarsa.

come scattare foto ai matrimoni_03

Non trascurare l’importanza di avvicinarti il più possibile, con gli obiettivi a lunghezza focale fissa. Durante la cerimonia potresti scoprire di essere più lontano di quanto avevi previsto. A seconda delle richieste del cliente e della disposizione della chiesa, puoi sistemarti in un balcone o in un angolo della chiesa. Recentemente ho utilizzato la Canon 135L, che è un obiettivo f/2 135mm ed è molto apprezzata negli ultimi tempi. La mia convinzione personale è che i fotografi non dovrebbero essere una distrazione durante la cerimonia, quindi spesso sono invisibile durante questo tempo.

Assicurati di avere le schedi di memoria sufficienti per coprire tutta la giornata. Le esigenze di ognuno saranno diverse, ma con una fotocamera da 21 megapixel, io mantengo decine di gigabyte in memoria. L’ultima cosa che vuoi che accada è riempire le tue schede di memoria durante la cerimonia e non aver lasciato nulla di vuoto per il ricevimento.

Inoltre non osare fotografare in matrimonio senza un’attrezzatura di riserva. Questo significa schede di memoria di riserva, batterie, e soprattutto una fotocamera di riserva. Questo può essere costosa, ma ricorda la legge di Murphy: ciò che può andare storto, andrà male.  Cosa dirai ai tuoi clienti se la tua fotocamera smette di funzionare? Scegli una fotocamera digitale che puoi modulare perfettamente dalla fotocamera principale se necessario. La cosa è di utilizzarne due dello stesso tipo, ma questo non è economicamente possibile per molte persone.

5-Prepara una lista di controllo: la Preparazione è tutto

Penso che le persone hanno la tendenza di pensare ai matrimoni come un evento sempre uguale. La verità è che attraverso varie frontiere culturali e religiose, i matrimoni sono esperienze profondamente diverse. Inoltre, la coppia ha così tante esigenze diverse, che non esistono due matrimoni uguali. Così le tue esperienze variano notevolmente da fine settimana a fine settimana.

come scattare foto ai matrimoni_02

Credo che l’abilità più trascurata è sapere come interagire con i tuoi clienti e metterli a proprio agio. Competenze come questa si imparano solo con la pratica e il tempo.

Se c’era una cosa che mi ha aiutato a migliorare i miei risultati durante il primo anno, era sedermi a tavolino con le mie coppie e farmi un’idea del loro matrimonio. In questo modo puoi stabilire le aspettative per quel giorno, delineare la successione degli eventi, e assicurati che le loro esigenze siano soddisfatte. Ricorda il tuo lavoro consiste nel fornire un servizio al cliente. Clienti felici significano più lavoro.

6-Migliora le tue abilità di modifica delle foto

Nel 2011, il lavoro digitale è una parte importante nel lavoro di quasi ogni fotografo. La fotografia del matrimonio ha alcune richieste che sono specifiche ad essa.

Penso che la più grande sfida che i fotografi di matrimoni devono affrontare nel processo di modifica è l’enorme quantità di immagini da elaborare.  Durante un matrimonio, non è insolito scattare qualche migliaia di immagini. A seconda della durata e della dimensione dell’evento può essere ancora così. Così l’importanza di essere padroni di un lavoro che sia efficiente è la chiave per noi rimanere sepolti nel tuo lavoro e rimanere indietro rispetto a come concordato con i clienti.  Durante l’estate, quando potresti fotografare ogni week end, hai bisogno di ritagliarti del tempo per gestire tutte le modifiche per avere il controllo della situazione.

come scattare foto ai matrimoni_01

L’utilizzo di Adobe Lightroom per gestire cataloghi di grandi dimensioni rende la gestione di un matrimonio più semplice.

Photoshop è uno strumento eccezionale per l’elaborazione e la modifica delle immagini.  Tuttavia, forse non è adatto per gestire le migliaia di immagini che un matrimonio comporta. Per me lo strumento da scegliere è Adobe Lightroom, un ramo di Photoshop che si occupa della gestione di grandi quantità di immagini.

Utilizzare Lightroom non ti obbliga ad abbandonare completamente Photoshop. I due programmi possono lavorare di pari passo; per le mie esigenze, Lightroom è essenziale per gestire la grande quantità di immagini che ho, così come la catalogazione. Lightroom ha molte funzionalità avanzate per etichettare, organizzare e archiviare le immagini.

Il primo passo che faccio, è quello di scaricare tutte le immagini sul mio computer, quindi fare il backup dell’intero matrimonio in almeno (oppure tre) diverse posizioni di memoria. Successivamente devo ridimensionare il matrimonio. Per eliminare una serie di immagini un metodo è quello di tagliare il superfluo, e ridurre l’insieme di immagini esclusivamente a quelle che verranno consegnate al cliente. Faccio una prima eliminazione “brusca” e taglio fuori tutte le immagini che sono sicuro non voglio consegnare e solitamente riduco il numero di immagini ancora di più mentre procedo.

Lo scopo di questo articolo non è quello di discutere a fondo sulle modifiche alle foto di matrimoni.  Questo semplicemente per il fatto che ogni fotografo sembra avere un metodo che funzioni meglio per lui, e non ci sono due metodi identici.  Il punto da tenere in considerazione è che è necessario modificare eventi di grandi dimensioni come i matrimoni.

Ho parlato con un amico he ha appena modificato foto di matrimoni per i fotografi. Ha detto che i principali programmi di modifica che usa sono in primo luogo Aperture e Lightroom per la modifica di massa, e secondo imparare a padroneggiare le azioni di Photoshop ti permetterà di modificare in massa approfonditamente e rapidamente le foto, e infine mi ha detto “la cosa più importante” impara a usare lo strumento Timbro Clone con un opacità al 70%.  Esegui molte clonazioni per le zone scure e soprattutto i cerchi scuri sotto gli occhi. Un opacità del 70% sul tuo pennello del Timbro Clone è probabilmente il più grande segreto da custodire per il settore Matrimonio.

Tieni a mente che stai trascorrendo la maggior parte del tuo tempo per modificare un matrimonio, non a fotografarlo. Se un matrimonio è di 6 ore, ne trascorrerai almeno altre 6 per le modifiche. Ma ci sono persone là fuori che possono modificare le foto per te a pagamento.  Alcuni fotografi che io conosco, pagano 1/3 di quello che vengono pagati direttamente a che gli modifica le foto.

7-Continua a lavorare

Quando penso al mio percorso, ho imparato molto dopo aver fotografato matrimoni nell’ultimo anno.  Anche se posso essere sopraffatto dal gran numero di progressi che ho bisogno di fare. Questo include sia il lato fotografico che il lato commerciale.  Trovare grandi fotografi amici e di supporto è stato un tesoro per me e mi ha aiutato a migliorare più di ogni atra cosa.

L’industria della fotografia di matrimonio è difficile, e molte persone desistono. Molti fotografi ci provano, ma o non gli piace o non sono tagliati per questo. Questo non è un affascinante” fatti notare e vieni pagato migliaia di euro” stile di vita.  Ci sono molte sfide che devono essere affrontate dai fotografi di matrimoni, ma un impegno al miglioramento e un lavoro costante possono portare al successo.

Sorgente: http://photography.tutsplus.com Traduzione: Angela De Angelis
Share on Facebook47Share on Google+0Pin on Pinterest0Tweet about this on TwitterEmail this to someone

4700Nell’ultimo anno, ho speso molto tempo cercando di imparare l’arte di come scattare foto ai matrimoni. Anche se ho ancora molto da imparare, posso parlare con fiducia per esperienza (positiva e negativa allo stesso modo) di come immettersi sulla giusta strada per diventare fotografi di matrimoni. 1-Acquisire un interesse Se stai leggendo questo articolo, c’è …

Review Overview

User Rating: Be the first one !
0

Su Angela De Angelis

Ciao a tutti sono Angela De Angelis! Ho 26 anni e sono laureata in lingue e letterature straniere. Mi piace molto la fotografia, anche se non sono molto brava con la macchina fotografica! Solitamente le foto le faccio scattare dai miei amici e le tengo tutte nella mia camera, sono un ricordo di una gita, un viaggio o una semplice chiacchierata al bar. Ma mi ricordano che ogni scatto rappresenta un momento memorabile della mia vita...

Lascia un commento

Scroll To Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: