Home / Consigli sulla fotografia / 10 Modi per scattare foto-ritratti mozzafiato

10 Modi per scattare foto-ritratti mozzafiato

Share on Facebook16Share on Google+0Pin on Pinterest0Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Come si fa a scattare ritratti che abbiano il fattore “WOW”?

Oggi e domani, voglio parlare di come fotografare ritratti che siano un po’ fuori dal comune.  Vedi che è bello avere un ritratto che segue tutte le regole , ma mi ha colpito il fatto, mentre oggi navigavo su Flickr, che spesso i ritratti più suggestivi sono quelli che rompono tutte le regole.

Voglio esaminare alcuni modi per uscire dalla conformità e fotografare ritratti che rompano (o almeno flettano) le regole e aggiungano un po’ di casualità nel tuo foto-ritratto. Ho intenzione di condividere 10 di questi suggerimenti.

1- Altera la tua prospettiva

La maggior parte dei ritratti sono scattati con la fotocamera ( o più o meno) a livello degli occhi del soggetto.  Mentre questo è di senso comune,  cambiare completamente  l’angolazione dalla quale tu scatti, può dare al tuo ritratto un vero e proprio fattore WOW.

ritratti mozzafiato_08

Foto di striatic

Elevati in alto e scatta sul soggetto in basso, o avvicinati quanto più possibile a terra e scatta dal basso.  In entrambi i casi vedrai il tuo soggetto da una angolazione che è destinata a creare interesse.

ritratti mozzafiato_10

Foto di TeeRish

2- Gioca con il contatto visivo

È incredibile quanto la direzione degli occhi del tuo soggetto può influenzare un’immagine.  La maggior parte dei ritratti hanno il soggetto che guarda l’obiettivo,  cosa che può creare un vero e proprio senso di connessione tra il soggetto e quella visualizzazione dell’immagine.  Ma ci sono un altro paio di cose da provare:

A – Distogliere lo sguardo dalla fotocamera.  Fai concentrare l’attenzione del tuo soggetto su qualcosa di invisibile e al di fuori del campo visivo della fotocamera. Questo può creare una sensazione di spontaneità e anche creare un po’ di intrigo e di interesse per chi guarda la foto che si chiede cosa sta guardando.  Questo intrigo attrae particolarmente quando il soggetto mostra qualche tipo di emozione (cioè “cosa sta facendo ride?”, “ o ha uno sguardo sorpreso?”). Basta  essere consapevoli che quando hai un soggetto che guarda fuori dalla cornice, puoi anche attirare l’attenzione dello spettatore della foto fino al bordo dell’immagine, portandoli lontani dal punto di interesse nel tuo scatto, il soggetto.

ritratti mozzafiato_12

Foto di monicutza80

B – Guardare all’interno della cornice. In alternativa potresti far si che il soggetto cerchi qualcosa (o qualcuno) all’interno della cornice.  Un bambino che guarda una palla, una donna che guarda il suo nuovo bambino,  un uomo che guarda avidamente un grande piatto di pasta… quando dai al soggetto qualcosa da guardare che è all’interno della cornice, crei un secondo punto di interesse e una relazione tra esso e il tuo soggetto principale.  Questo aiuta a creare anche una ‘storia’ all’interno dell’immagine.

ritratti mozzafiato_07

Foto di paulbence

3 – Rompi le regole della composizione

Ci sono molte ‘regole’ là fuori quando si tratta di composizione e io ho sempre avuto un rapporto di amore odio con loro.  La mia teoria è che mentre sono utili da conoscere e utilizzare, sono altrettanto utili da conoscere così che puoi volontariamente romperle, e vedere come può portare a risultati accattivanti.

La regola dei Terzi è quella che può essere efficace per la rottura, posizionare il tuo soggetto in un punto morto a volte può creare un’immagine forte, o anche il posizionamento creativo del tuo soggetto proprio sul bordo di una foto può creare immagini interessanti.

ritratti mozzafiato_05

Foto di reportergimmi

Un’altra ‘regola’ di cui spesso parliamo nella fotografia di ritratti è quella di dire al soggetto di guardare all’interno della fotocamera. Questa può funzionare molto bene, ma ancora una volta, a volte le regole sono fatte per essere infrante.

ritratti mozzafiato_04

Foto di Bukutgirl

4 – Sperimenta con l’illuminazione

Un altro modo di casualità che puoi introdurre nei tuoi ritratti è il modo in cui li illumini.  Ci sono possibilità quasi illimitate quando si tratta di utilizzare la luce nei ritratti.

L’illuminazione laterale può creare atmosfera, può essere forte  illuminare da dietro e rimodellare i tuoi soggetti per nascondere  le loro caratteristiche.

ritratti mozzafiato_09

Foto di Bukutgirl

Utilizzare tecniche come un lento sincro flash può creare un impressionante fattore WOW.

ritratti mozzafiato_14

Foto di diskomethod

5 – Sposta i tuoi soggetti dalla loro zona di confort

Stavo chiacchierando con un fotografo recentemente che mi ha parlato di foto-ritratti aziendali che aveva fatto con un uomo d’affari a casa mia.  Avevano scattato molte foto di testa e spalle, foto alla scrivania, foto di fronte a grandi tele e altre immagini di tipo aziendale.  Erano tutte abbastanza standard, non c’era niente che spiccava realmente tra tutte.

Il fotografo e il soggetto erano d’accordo che ci fossero molti scatti utilizzabili, ma volevano creare qualcosa di speciale e fuori dal comune.  Il fotografo ha suggerito che provassero alcuni scatti “saltando”.  Il soggetto era un po’ titubante all’inizio ma poi ma uscito dal disagio e vestito in giacca e cravatta ha iniziato a saltare!

Gli scatti erano incredibili, sorprendenti, e abbastanza divertenti!  Gli scatti terminarono col soggetto che saltava nella sua piscina come ultima immagine!

Anche se tutto questo potrebbe sembrare un po’ sciocco, le foto finirono pubblicate nello spazio di una rivista dedicata al soggetto.  È stata la serie di immagini fuori dal comune che ha convinto la rivista che quell’uomo era qualcuno che avrebbero voluto presentare.

ritratti mozzafiato_03

Foto di TeeRish

6 – Fotografa spontaneamente

Qualche volta le foto possono sembrare un po’… in posa.  Alcune persone non rendono bene in una posizione di posa e quindi puoi lavorare passando ad un approccio di tipo spontaneo.

Fotografa i soggetti al lavoro, con la famiglia, o mentre fanno qualcosa che amano.  Questo li metterà più a loro agio e tu potrai ottenere degli scatti speciali con le loro reazioni naturali alla situazione nella quale si trovano.  Potresti anche utilizzare un obiettivo zoom più lungo per fotografare fuori dalla zona immediata e scattare loro le foto come i paparazzi.

Trovo che questo può funzionare soprattutto quando si fotografano i bambini.

ritratti mozzafiato_01

Foto di phitar

7 – Introduci una scenografia

Aggiungendo una scenografia di qualche tipo nei tuoi scatti crei un altro punto di interesse che può migliorare la tua foto.

Si, potresti correre il rischio di catturare troppa attenzione lontano dal soggetto ma potresti anche davvero aggiungere una sensazione di luogo e storia all’immagine, che prende una nuova direzione e da alla persona che stai fotografando un ulteriore livello di profondità che non avrebbe avuto senza la scenografia.

ritratti mozzafiato_13

Foto di Mrs. Maze

8 – Concentrati su una parte del corpo- fai un primo piano

Prendi un obiettivo con una lunghezza focale allegata alla tua fotocamera, o fotografa da vicino cosicché tu possa fotografare una parte del tuo soggetto.  Fotografare le mani, gli occhi la bocca di una persona o anche solo la parte inferiore del suo corpo… può lasciare molto all’immaginazione di chi guarda l’immagine.

A volte ciò che viene lasciato fuori da un’immagine dice più di ciò che è incluso.

ritratti mozzafiato_02

Foto di Bukutgirl

9 –  Oscura parte del soggetto

Una variazione dell’idea di zoom su una delle parti del corpo è oscurare parti del viso o del corpo o del corpo dei soggetti del vostro ritratto.  Puoi farlo con l’abbigliamento, gli oggetti, le loro mani o semplicemente inquadrando parte di loro fuori dall’immagine.

Fare questo significa lasciare qualcosa all’immaginazione di chi guarda l’immagine, ma anche focalizzare la sua attenzione su parti dei soggetti che vuoi vengano messe in risalto.

ritratti mozzafiato_11

Foto di BigBlonde

10-   Fai una serie di scatti

Imposta la tua fotocamera in modalità “burst” o “scatto continuo”  e scatta più di una foto alla volta.

In questo modo crei una serie di immagini che potrebbero essere presentate insieme invece di una sola immagine statica.

Questa tecnica può funzionare bene se stai fotografando dei bambini, o effettivamente qualsiasi soggetto attivo che stia cambiando la sua posizione o pose in rapida successione.

ritratti mozzafiato_06

Foto di diyosa

Sorgente: http://digital-photography-school.com Traduzione: Angela De Angelis
Share on Facebook16Share on Google+0Pin on Pinterest0Tweet about this on TwitterEmail this to someone

1600Come si fa a scattare ritratti che abbiano il fattore “WOW”? Oggi e domani, voglio parlare di come fotografare ritratti che siano un po’ fuori dal comune.  Vedi che è bello avere un ritratto che segue tutte le regole , ma mi ha colpito il fatto, mentre oggi navigavo su Flickr, che spesso i ritratti …

Review Overview

User Rating: Be the first one !
0

Su Angela De Angelis

Ciao a tutti sono Angela De Angelis! Ho 26 anni e sono laureata in lingue e letterature straniere. Mi piace molto la fotografia, anche se non sono molto brava con la macchina fotografica! Solitamente le foto le faccio scattare dai miei amici e le tengo tutte nella mia camera, sono un ricordo di una gita, un viaggio o una semplice chiacchierata al bar. Ma mi ricordano che ogni scatto rappresenta un momento memorabile della mia vita...

Lascia un commento

Scroll To Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: