Home / Fotografare paesaggi / Fotografia della Foresta: consigli per catturare l’essenza dei vostri boschi locali

Fotografia della Foresta: consigli per catturare l’essenza dei vostri boschi locali

Share on Facebook55Share on Google+0Pin on Pinterest1Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Vagando attraverso i boschi in estate, chi può non essere ispirato da queste strutture colossali naturali che sovrastano sopra in alto? Eppure, cercando di trasmettere questo attraverso le nostre immagini è una sfida che non è facile da affrontare. In questo tutorial, il professionista esperto Mark Hamblin condivide alcuni dei suoi migliori suggerimenti sulla fotografia della foresta per catturare l’incantevole essenza del bosco locale.

Fotografia della Foresta_03

I boschi sono per la loro stessa natura abbastanza caotici, e mentre i nostri occhi possono prendere tutto, la nostra fotografia della foresta può sembrare disordinata o essere priva di messa a fuoco. Così, se la vostra fotografia della foresta non è proprio quello che speravate, abbiamo qualche consiglio solido per tirare su le immagini quando andrete per boschi questo mese.

Andate con la pioggia o con il sole, boschi presentano una pletora di potenziale fotografico che aspetta solo di essere catturato. Ma prima è necessario armarsi con alcune competenze di base della fotografia della foresta e pianificare il vostro approccio.

È possibile scattare una fotografia di una foresta in qualsiasi momento dell’anno, così non limitatevi alle tonalità piene dell’autunno. Anche la primavera, l’estate e l’inverno hanno il loro fascino speciale.Più che la stagione, è la luce che è più significativa nel fare in modo che le immagini spiccano. Ed è la conoscenza di come utilizzare al meglio la luce che alla fine porterà a una migliore fotografia della foresta.

Ci sono molte qualità e angoli di luce ciascuna con il proprio fascino diverso. La luce forte diretta è buona nelle aree aperte del bosco o per l’illuminazione di alberi solitari che producono immagini vivaci ad alto contrasto.Le prime ore del mattino o nel tardo pomeriggio è il momento migliore per la fotografia della foresta, in quanto la luce angolata bassa illuminerà meglio i tronchi e produrrà lunghe ombre eccezionali.In un bosco molto denso e fitto la luce solare può portare a un sacco di ombre scure così è meglio evitare – utilizzate invece una forma di contrasto dell’illuminazione inferiore.

La retroilluminazione funziona davvero bene durante gli scatti della fotografia della foresta, aggiungendo abbondante drammaticità alla scena, ed è particolarmente efficace nel tempo nebbioso.In assenza di foschia, scattare presto o tardi durante la giornata, e se il sole sta causando problemi con il bagliore o perché rovina le caratteristiche principali, ‘nascondetevi’ dietro un tronco d’albero.Mentre se è coperta, la luce può apparire meno eccezionale, è una benedizione per la fotografia della foresta nei boschi fitti, in quanto la luce è più uniformemente diffusa con minore contrasto, portando a colori più ricchi e a maggiori dettagli.

E non fatevi scoraggiare dalla pioggia – fa sembrare tutto fresco e vivace e satura davvero i colori delle foglie, dalla corteccia e dalle piante del bosco.

Mantenete la vostra fotografia della foresta semplice

Quando si tratta di cosa scattare, pensate a come si può semplificare l’immagine, per quanto è possibile. In primo luogo, che cosa ha attirato la vostra attenzione? Preparatevi su questo ed escludete tutto ciò che non aggiunge alla fotografia.

La lente del teleobiettivo è l’ideale per la fotografia della foresta, in quanto comprime la prospettiva e vi permette di isolare le piccole sezioni di alberi per una composizione fotografica più compatta.

Cercare una caratteristica interessante come un tronco inclinato in un gruppo di alberi in posizione verticale o un mucchio di foglie che brillano tra i tronchi grigi da utilizzare come punto focale.

Per una fotografia creativa della foresta della canopia del bosco montare un obiettivo grandangolare per esagerare le linee convergenti dei tronchi. La luce del sole che brilla dall’alto è grande per la retroilluminazione delle foglie e fornisce, in una giornata limpida, uno sfondo blu suggestivo.

È inoltre possibile utilizzare il vostro obiettivo grandangolare per fotografare intere scene del bosco che comprendono fiori, felci o muschi come interesse di primo piano.

Primi passi principali per migliorare la vostra fotografia della foresta

Fotografia della Foresta_04

Organizzate la vostra giornata

Le prime ore del mattino sono ottime per gli scatti della foschia, della rugiada e delle lunghe ombre, a mezzogiorno per gli scatti grandangolari della canopia, e la bassa luce angolata della sera per una luce calda, tenue, fotografie di tramonti e sagome.

Beech trees (Fagus sylvatica) in early spring, Isle of Mull, Scotland,May 2008

Fate il miglior uso della luce

Utilizzare la luce solare diretta presto e alla fine della giornata per le ombre eccezionali e i colori forti. La luce diretta è grande anche per la retroilluminazione del fogliame, ma evitate il bagliore inquadrando il sole da dietro un albero. Sfruttate la luce coperta per le immagini a basso contrasto con un’ampia gamma di toni e colori saturi.

Fotografia della Foresta_06

Aggiungete il colore

Cercate le scene boschive con buone combinazioni di colori. Il fogliame verde vivace contrasta bene con i tronchi d’albero e sembra anche meraviglioso contro un cielo blu vivo durante le riprese della canopia. I fiori dei boschi forniscono una spruzzata di benvenuto di colore e possono aggiungere un punto di interesse.

Fotografia creativa della foresta – creare un’immagine sfocata

Impostate la fotocamera su un normale treppiede e inquadrate una sezione di alberi con tronchi diritti e qualche colore del fogliame. Un piccolo zoom sul teleobiettivo, come un 70-200mm funziona bene per questo.Una velocità dell’otturatore di circa 1 secondo darà un buon effetto, così impostate un ISO basso e una piccola apertura di f/16 o f/22.

Fotografia della Foresta_02

Potrebbe anche essere necessario montare un polarizzatore o filtro a densità neutra per arrivare alla velocità di scatto desiderato.

Inquadrate lo scatto nella parte superiore della panoramica, escluso qualsiasi cielo poiché questo sarà riportato come distrazione dalle striature luminose.

Per un risultato liscio utilizzate il timer di 2 secondi e cominciate a inquadrare la panoramica appena prima dell’apertura dell’otturatore, spostate la fotocamera verticalmente verso il basso a una velocità costante volta a rendere concreto appena sotto la base dei tronchi.

Consigli finali per fare una perfetta fotografia della foresta

Fotografia della Foresta_01

Evitare il cielo bianco

Quando si scatta in condizioni di cielo coperto, cercare di inquadrare il vostro scatto strettamente per tagliare fuori qualsiasi cielo bianco, che distoglierà l’occhio dalla vista. I punti luminosi ‘caldi’ possono anche portare a una sottoesposizione quindi potrebbe essere necessario comporre in circa +1 la compensazione dell’esposizione.

Bandire il treppiede

Fotografare la canopia degli alberi può portare a un vero dolore a collo ed è molto scomodo se la fotocamera è montata su un treppiede. Invece tenete in mano la macchina fotografica e stendetevi sulla schiena per un approccio più rilassato! Ricordatevi di portare un lenzuolo di plastica se sta piovendo.

Iniziare presto

Una visita la mattina presto non è solo la soluzione migliore per catturare la foschia, ma anche la rugiada, che aggiunge fascino alle vostre immagini. Anche il vento è meno probabile che ci sia, il che è una considerazione da fare per evitare indesiderate foglie sfocate.

Scattate sagome

Cercate singoli alberi da cui si possono ritrarre sagome contro un cielo colorato all’alba o al crepuscolo per estendere il tempo di scatto. Inoltre, non respingete la fotografia notturna nei boschi – usando un albero come punto focale può essere molto efficace per l’immagine di una traccia stellare.

Sorgente: http://www.digitalcameraworld.com Traduzione: Angela De Angelis
Share on Facebook55Share on Google+0Pin on Pinterest1Tweet about this on TwitterEmail this to someone

5501Vagando attraverso i boschi in estate, chi può non essere ispirato da queste strutture colossali naturali che sovrastano sopra in alto? Eppure, cercando di trasmettere questo attraverso le nostre immagini è una sfida che non è facile da affrontare. In questo tutorial, il professionista esperto Mark Hamblin condivide alcuni dei suoi migliori suggerimenti sulla fotografia …

Review Overview

User Rating: Be the first one !
0

Su Angela De Angelis

Ciao a tutti sono Angela De Angelis! Ho 26 anni e sono laureata in lingue e letterature straniere. Mi piace molto la fotografia, anche se non sono molto brava con la macchina fotografica! Solitamente le foto le faccio scattare dai miei amici e le tengo tutte nella mia camera, sono un ricordo di una gita, un viaggio o una semplice chiacchierata al bar. Ma mi ricordano che ogni scatto rappresenta un momento memorabile della mia vita...

Lascia un commento

Scroll To Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: