Home / Ripresa in studio / Luce professionale nella fotografia di moda

Luce professionale nella fotografia di moda

Share on Facebook59Share on Google+0Pin on Pinterest0Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Attrezzatura necessaria:

  • 2 Luci stroboscopiche
  • Ombrello Shoot-thru
  • Softbox ottagonale grande
  • Gobo nero alto (deflettore)
  • Riflettore rotondo argentato
  • Softbox ottagonale grande

 

Un Case Study sull’illuminazione

Questo articolo è un’analisi di un progetto a cui ho lavorato di recente. Insieme alla stilista Natalie Svikle, abbiamo fatto gioco di squadra per creare una fashion story incentrata sul modo di vestire delle donne francesi. L’abbiamo chiamato L’Affaire Parissienne.

 

Fase 1: Trovare la modella perfetta

C’è voluto molto tempo per trovare la modella giusta.Avevamo bisogno di una ragazza dal viso delicato e socievole, con un sorriso birichino che fosse già un buon punto di partenza per lo scatto. Dopo aver passato più o meno una settimana a sfogliare book di modelle, abbiamo trovato Cathy, della Compton Model Agency, di Dublino.

Lei era dolce, carina e – elemento essenziale per il nostro progetto – aveva un’aria molto francese, sebbene non lo fosse affatto. Era la persona che stavamo cercando…

La Modella è molto più importante di quanto pensiate! Ricordate che la modella non è solo una bella ragazza. Deve anche saper comunicare bene con voi. Per ottenere lo sguardo o la posa che desiderate, incontratela prima del servizio fotografico per assicurarvi di essere sulla stessa lunghezza d’onda.

 

Fase 2: Impostare la luce chiave

LightingSetup

Volevo che le foto avessero un effetto naturale. Ho deciso di usare un Softbox ottagonale come fonte di luce principale, a destra della fotocamera. Montarlo vicino alla modella creerà una bella luce soffusa che le avvolgerà il viso. La luce che otterrete sarà simile a quella del Sole che splende attraverso delle nuvole leggere. Seguendo l’idea di mantenere la luce naturale, la fonte principale dovrà essere montata proprio sopra la testa della nostra modella, e puntata leggermente verso il basso. Controllate l’ombra sotto il naso e il mento della modella: non deve essere troppo allungata.

 

Fase 3: Luce di sfondo

LightingSetup

Una volta impostata la mia luce principale, ho scattato una foto di prova e mi sono reso conto che, nonostante fosse bianco, lo sfondo risultava troppo scuro. Inoltre, la modella proiettava un’ombra che non volevo. Avevo bisogno di più luce dietro. Un ombrello Shoot-thru era la soluzione perfetta: offre una bella luce soffusa, oltre ovviamente a un punto caldo bianco. L’ho posizionato a sinistra della fotocamera.Dato che l’ombrello bianco Shoot-thru è uno strumento che altera la luce e possiede un range molto ampio di luce emessa, illuminerà un po’ di più l’intera scena. Ci occuperemo di questa luce in eccesso nella prossima fase.

 

Attenzione!

L’effetto dell’ombrello bianco Shoot-thru, usato nel modo appena descritto, ricadrà sulla modella, creando un lucentezza indesiderata sul lato del soggetto.

 

Fase 4: Deflettore, Riflettore e Bandiera taglialuce.

LightingSetup

Innanzitutto dobbiamo eliminare la luce che investe la nostra modella dalla luce di sfondo. Per fare questo, ho usato un Gobo nero (un tipo di bandiera usata per bloccare la luce) come bandiera taglialuce e che allo stesso tempo mi ha aiutato a intensificare l’ombra sul lato sinistro della modella. Creando un bel contrasto tra lo sfondo ben illuminato e il lato sinistro della modella, ho fatto risaltare i vestiti che indossava. Tutto sembrava pronto per lo scatto. Ma le ombre create dalla mia luce principale, sotto il mento e il naso, erano un po’ troppo scure. Un riflettore argentato era la soluzione perfetta. Posizionato giusto sotto la fotocamera, piatto sul pavimento, il riflettore respingeva la luce proveniente dalla luce principale e riempiva le ombre indesiderate con una luce soffusa.

 

Fase 5: Impostazioni della fotocamera

RawImage

Ho realizzato tutti gli scatti con una semplice (ma potente) Canon 400D e un set di lenti 18-55 mm @ 55 mm. Come potete vedere, anche con una fotocamera a basso costo è possibile ottenere degli scatti molto interessanti. Ho impostato il bilanciamento del bianco su flash. Lo trovo più semplice che modificarlo con Adobe Camera Raw. Ho utilizzato un ISO 100 per evitare ogni possibile rumore, e grazie all’f/16 potevo star certo della nitidezza di ogni elemento dello scatto (questo è molto importante nella fotografia per la moda). Il tempo di esposizione era 1/125.

Sorgente: http://www.tutorial9.net Traduzione: Agnese Scortichini
Share on Facebook59Share on Google+0Pin on Pinterest0Tweet about this on TwitterEmail this to someone

5900Attrezzatura necessaria: 2 Luci stroboscopiche Ombrello Shoot-thru Softbox ottagonale grande Gobo nero alto (deflettore) Riflettore rotondo argentato Softbox ottagonale grande   Un Case Study sull’illuminazione Questo articolo è un’analisi di un progetto a cui ho lavorato di recente. Insieme alla stilista Natalie Svikle, abbiamo fatto gioco di squadra per creare una fashion story incentrata sul …

Review Overview

User Rating: Be the first one !
0

Su Agnese Scortichini

Ciao, sono Agnese Scortichini, ho 25 anni e sono laureata in traduzione. Amo la cultura e l'arte in ogni sua forma, dalla letteratura alla fotografia. Nonostante non sia molto pratica con la macchina fotografica, ho buona volontà e molta voglia di imparare. Come ogni vero appassionato, del resto!

Lascia un commento

Scroll To Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: