Home / Tutte le basi / Pre-Focus per evitare il ritardo di scatto dell’otturatore

Pre-Focus per evitare il ritardo di scatto dell’otturatore

Share on Facebook0Share on Google+0Pin on Pinterest0Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Pre-Focus per evitare il ritardo di scatto dell’otturatore  La mia prima incursione nel mondo della fotografia è stata con una piccola fotocamera Canon inquadra e scatta. Mi sono subito innamorato di essa per il fatto di scattare una gran quantità di immagini a costo zero, ed essere in grado di vedere immediatamente le foto dopo averle scattate e la facilità con cui potevo utilizzare le immagini in diversi modi.

Tuttavia c’era un aspetto della fotografia digitale che ho subito iniziato ad odiare- il ritardo di scatto dell’otturatore.

Nelle prime foto che ho scattato con la mia nuova inquadra e scatta, mi sono reso conto che tenere premuto il pulsante di scatto dell’otturatore non significava che la scena che stavo guardando sarebbe stata catturata proprio nel modo in cui la vedevo, c’era almeno 1 secondo di ritardo prima che la foto fosse scattata.

Oggi, la maggior parte delle moderne fotocamere digitali, hanno eliminato i fastidiosi problemi di ritardo dello scatto in modo significativo. In realtà l’unica fotocamera che ho testato con un qualche ritardo significativo è stata la fotocamera del mio nuovo cellulare (Nokia N95, che ha una fotocamera integrata da 5 megapixel, ma che è fastidiosamente lenta da usare). La maggior parte delle fotocamere inquadra e scatta oggi, non avranno un notevole ritardo di scatto, anche se devo ancora informarmi meglio.

Uno dei motivi per cui ho il sospetto che molti pensano di avere ancora il ritardo di scatto dell’otturatore, è che non consentono alla fotocamera il tempo di messa a fuoco.  Mi sono reso conto di questo all’inizio della settimana quando, fuori con degli utenti di fotocamere inquadra e scatta, ho osservato le loro tecniche. Avrebbero voluto vedere una scena, sollevare la fotocamera ai loro occhi e subito fotografare in un unico movimento a scatto, aspettando un risultato immediato.

Ovviamente la fotocamera ha bisogno di un momento per mettere a fuoco e il risultante piccolo ritardo era etichettato come ‘ritardo di scatto ’ dal mio amico.

Se hai intenzione di catturare un momento in quel preciso istante, col minimo ritardo possibile, vale la pena di pre-focalizzare la tua fotocamera sulla scena, un momento prima che desideri scattare la foto.

Il modo per farlo è quello di inquadrare la scena e poi spingere il tuo pulsante di scatto premendolo a metà corsa. Una volta fatto questo, continua a tenere premuto il pulsante di scatto a metà corsa fino al momento in cui desideri catturare la scena, quando premerai il pulsante di scatto per il resto della corsa.

Ho mostrato al mio amico questa semplice tecnica e lui era stupito di come avrebbe potuto controllare la tempistica sulla sua fotocamera inquadra e scatta. Il suo ‘ritardo di scatto ‘ era sparito, tutto quello di cui aveva bisogno era conoscere la pre-messa a fuoco.

Share on Facebook0Share on Google+0Pin on Pinterest0Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Su Stepanenco Alexandru

Lascia un commento

Scroll To Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: